La Fraternità

La fraternità diocesana di ispirazione monastica è attualmente costituita da alcuni religiosi.

Il fondatore è Stefano Leoni che dagli albori a oggi ha costruito questa realtà.

A seguire Federico, Paolo e Anna hanno intrapreso questo cammino di vita.

Una comunità di laici, estesa nel territorio, creò la “compagnia della Speranza” importante presenza che nelle vicissitudini della vita cammina al fianco del monastero.

La vita comune si sviluppa e si articola al seguito delle sorgenti e del progetto comune.

L’espressione dell’individualità e dei doni di ognuno viene messa a frutto nel progetto unitario.

Tutti gli atti ordinari della vita comune sono vissuti assieme nell’attenzione, per quanto possibile, alle singole esigenze di ogni fratello.